Tony Tammaro, racconti d’amore nella Fiat 127 blu- #galdierirentracconta

In #Galdierirentracconta di admin
Il racconto di una realtà metropolitana partenopea

Vincenzo Sarnelli, in arte Tony Tammaro, dietro l’apparenza di cantautore demenziale cela un attento spirito osservatore della realtà metropolitana partenopea.

L’ironia è il sale della vita e con molto sarcasmo Tony Tammaro si fa beffe di atteggiamenti e modi di pensare tamarri. Un vocabolo con il quale si vuole definire una persona appartenente al ceto popolare intento ad imitare le persone più abbienti.

Nel mirino di Tony Tammaro non finiscono solo i tamarri ma anche la Fiat 127. La compatta della Fiat alla fine degli anni Ottanta era un mezzo vetusto ed economico, la scelta preferita da giovani ragazzi neopatentati e da persone che non avevano grandi disponibilità economiche.

La stessa gente che non aveva grossi problemi a cercare  un po’ di intimità all’interno della propria auto, magari in qualche strada panoramica vista golfo Napoli.

La canzone “Il Parco dell’amore” parla proprio di questo. Protagonisti  due focosi amanti, una Fiat 127 blu e il  Parco Virgiliano a Posillipo, noto per le lunghe e tranquille vie alberate che lo costeggiano.

Un contesto in cui non era raro vedere vecchie Fiat 127 o con 128 tappezzate di giornali che, avrebbero dovuto garantire un po’ di privacy.

Oggi tutto questo sembra follia, considerando l’aumentata pericolosità delle nostre realtà urbane, le norme anti-Covid 19 e soprattutto i vetri oscurati.  Ormai di serie anche sulle utilitarie.

Anche la 127 quindi cantata da Tony Tammaro, con gli amanti tamarri al loro interno e con i giornali ai finestrini assurge a romantico baluardo di un’epoca che non c’è più.

Vorresti avere maggiori informazioni sul noleggio auto lungo termine? Visita il nostro sito www.galdierirent.it per scegliere la migliore offerta di noleggio per te!

Facebookhttps://www.facebook.com/galdierirent/

Instagramhttps://www.instagram.com/galdieri_rent/ 

WhatsApp: 340 8453721 

 

Condividi su: