Blue Lady, la Mustang di Jim Morrison- #galdierirentracconta

In #Galdierirentracconta di admin

 

Jim Morrison, frontman dei The Doors, raggiunto il successo con il primo album “The Doors” del 1967 decide di farsi regalare dalla Elektra Records una Ford Shelby Mustang GT 500.

Il “Re Lucertola” (come era solito farsi chiamare) aveva visto e ammirato la vettura nelle mani dell’amico Jay Sebrings e se n’era innamorato.

La GT 500 viene ordinata di colore “nightmist blue” e Jim era sovente guidarla su e giù per le colline di Hollywood ad altissima velocità.

La potente Ford viene soprannominata “Blue Lady” ed è protagonista assieme al suo proprietario di un lungometraggio girato nel deserto californiano che si sarebbe dovuto chiamare “Highway”.

La storia doveva narrare di un autostoppista (interpretato proprio da Jim Morrison) che fuggiva attraverso il deserto dopo aver rubato un‘auto.

Il progetto, non portato a termine, servì come base al testo della splendida “Riders on the Storm”, pezzo magico ed evocativo, degno della migliore tradizione dei The Doors.

Ma torniamo a Blue Lady, di cui nel 1969 dopo un violento incidente contro un palo, se ne perdono le tracce. La sua fine è avvolta nel mistero un po’ come la morte dello stesso Jim Morrison. 

Una scomparsa forse voluta dalla CIA a causa del suo impegno contro la guerra del Vietnam.

Complottismo a parte, il cantante dei The Doors non avrebbe potuto scegliere auto migliore. La GT500 è una leggenda per gli appassionati di auto, proprio come lui per gli amanti del Rock!

Ulteriore dimostrazione di come le auto siano specchio dei loro padroni!

Ti piacerebbe avere maggiori informazioni sul noleggio auto lungo termine?

Visita il nostro sito www.galdierirent.it 

Facebookhttps://www.facebook.com/galdierirent/

Instagramhttps://www.instagram.com/galdieri_rent/ 

 

 

Condividi su: