La Bmw di Charles Bukowski- #galdierirentracconta

In #Galdierirentracconta di admin

 

Charles Bukowski ha sconvolto il mondo della letteratura con i suoi racconti caratterizzati da uno stile molto forte.

Lo scrittore di origine tedesca per anni ha vissuto in maniera spartana, concedendosi come unico lusso della birra scadente e le scommesse dei cavalli. 

Charles non era interessato alla celebrità e se ne fregava dello star system. Per anni guidò un Maggiolino di cui la ruggine era il colore predominante.

All’inizio degli anni ‘80, spinto anche dalla compagna Linda, fu costretto a sostituire la vecchia Volkswagen divenuta pericolosa per l’incuria e i troppi chilometri.

Essendo ormai uno scrittore affermato con un’ottima disponibilità economica, Bukowski si regala una fiammante BMW 320I nera, poiché come scriverà nel suo romanzo “Hollywood”

“Le Bmw nere sono le auto dei duri”.

Fu l’ultima auto che possedette, corollario di un personaggio che si ama o si detesta, un uomo che ha parlato senza molti peli sulla lingua di Los Angeles  e del sogno americano, denunciandone le storture ed evidenziandone la bellezza nascosta nelle cose più banali come una cameriera dai lunghi capelli neri o lo spiazzo assolato di un motel.

Ci piace immaginare Bukowski alla guida della sua Bmw sul boulevard di  Santa Monica al tramonto, con una lattina di birra al suo fianco e la mente che coglie le sfumature di ogni cosa che vede, pronta a trasformare le sensazioni percepite in un nuovo esaltante racconto o in una vibrante poesia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Per maggiori informazioni sul noleggio auto lungo termine visita il nostro sito www.galdierirent.it

Seguici sui canali social:

Facebookhttps://www.facebook.com/galdierirent/

Instagramhttps://www.instagram.com/galdieri_rent/

 

Condividi su: