Lancia Thema 8.32 Ferrari, la Superthema

In Mondo Galdieri Rent di alessandro fedullo

Il coraggio di un’icona chiamata Lancia Thema

Un motore Ferrari 8 cilindri nel cofano di una berlina Lancia suona come un qualcosa di fantascientifico, ma nel 1986, sull’onda dell’ottimismo reaganiano dilagante, fu fatto. Un’operazione di marketing, messa in piedi per mostrare il livello di eccellenza raggiunto dal Gruppo Fiat guidato da Vittorio Ghidella. Prima che la Bmw M5 diventasse un’icona, prima che Audi imparasse a fare le RS, esisteva lei, la Thema 8.32 (8, cilindri 32 valvole).

Un concentrato di muscoli ed eleganza capace di far impallidire anche un Aston Martin v8.Interni in pelle o Alcantara, plancia in radica con strumenti circolari a fondo giallo (come sulle Ferrari Mondial e la 308), carrozzeria con cerchi in lega dedicati e colori specifici con infinite possibilità di personalizzazione. C’è anche un piccolo alettone sul posteriore che esce fuori quando si comincia ad esagerare con l’acceleratore.

La SuperThema

La Thema Ferrari è pura pornografia motoristica. Il sound del suo V8 è unico, diverso da quello delle Ferrari, molto simile a quello delle muscle car americane. Sul dritto la SuperThema era imbattibile, sulle curve emergevano invece i limiti derivanti dalla sua impostazione originaria. Motorizzata Ferrari, ma pur sempre una Thema, non un’auto sportiva quindi, ma una elegante berlina di rappresentanza. La manutenzione non era semplice e si racconta che ogni volta arrivasse in un’officina Lancia una 8.32 i meccanici cominciassero a fare gli scongiuri. Essendo davvero complicato per tecnici abituati fondamentalmente a lavorare su motori a 4 cilindri intervenire sull’8 cilindri di Maranello.

Super berlina made in Italy

Prodotta fino al 1994 fu vittima delle stringenti normative europee sull’ambiente. Un vero peccato poiché in Lancia stavano studiando una Thema 8.32 Evoluzione con trazione integrale Q4 che avrebbe reso l’esperienza di guida di livello ancora più elevato. Si dovranno attendere ventidue lunghissimi anni prima di vedere un’altra super berlina Made in Italy, la Giulia Quadrifoglio dotata di motore v6 Ferrari, erede spirituale di quella che fu una delle auto più desiderate degli anni ‘80. Anche la Giulia Quadrifoglio come la Thema è pura emozione su ruote, poiché per fare una grande auto prima di tutto ci vuole un propulsore purosangue, come solo il Cavallino sa produrli. Il resto è solo retorica.

E’ uscito il nostro book magazine Galdierirent Racconta!

Un meraviglioso ed affascinante viaggio alla scoperta di storie di automobili e persone, come nessuno le ha mai raccontate!

Scaricalo gratis e leggi le tue passioni!

Entra a far parte della nostra community di appassionati su Facebook, ti aspettiamo!

Condividi su: