Jeep: nata come mezzo bellico, diventata icona lifestyle- #galdierirentracconta

 

 

Durante il secondo conflitto mondiale entrò sulla scena il veicolo senza il quale oggi non esisterebbero gli attuali Suv e fuoristrada: la Jeep.

Acronimo di General Purprose Veichle, nasceva inizialmente come veicolo di ricognizione per l’esercito e finita la guerra fu ampiamente usata come auto a supporto delle forze armate dei paesi rimasti in orbita NATO.

La Jeep era semplice, affidabile e poteva essere tranquillamente riparata con utensili semplici come un cacciavite e un fil di ferro.

Oltre ad avere queste caratteristiche, la Jeep aveva un bel design che negli anni ‘70 la fece diventare icona dei giovani che volevano un mezzo pratico e bello, ampiamente personalizzabile.

Negli Usa la Jeep fece la fortuna dei venditori di ricambi aftermarket che crearono linee di accessori dedicate: fari supplementari, bull bar, ruote maggiorate.

L’auto fu trasformata da triste mezzo da lavoro a veicolo cool per il tempo libero.

Avere una Jeep è come avere un passpartout: a suo agio sulla neve di Aspen come fra le strade del Greenwich Village a New York.
Poche vetture possono avere tale unicità e poche sono cosi longeve.

Se ti piacerebbe continuare a leggere i nostri aneddoti seguici sulle nostre pagine social:

Facebookhttps://www.facebook.com/galdierirent/

Instagramhttps://www.instagram.com/galdieri_rent/

Se vuoi avere maggiori informazioni sulla nostra formula del noleggio auto lungo termine visita il nostro sito www.galdierirent.it