Rush, lo scontro tra i due campioni- #noileggiamo

 

 

Lo scontro fra il rigore e la follia, così possiamo definire il mondiale di Formula 1 (1976), che vide scontrarsi Niki Lauda al volante della Ferrari 312t contro James Hunt con la Mclaren M23.

Lo scontro tra questi due campioni è ben narrato nel film “Rush”, diretto da Ron Howard che pone l’accento oltre che sul duello sportivo anche sul temperamento dei due sfidanti.

Niki Lauda (interpretato da Daniel Bruhl) è freddo e metodico mentre Hunt (interpretato da Chris Hemsworth) è un inglese dal temperamento latino. La pellicola ci mostra, con un crescendo climax, la spettacolarità del campionato del mondo 1976 , caratterizzato dal terribile incidente dello stesso Lauda al Nurburgring.

Il campione austriaco rischiò di perdere la vita e nel finale del film, Lauda  ha il “coraggio della paura”preferendo di ritirarsi lasciando la vittoria al rivale.

Tutto in Rush è riprodotto fedelmente: auto, costumi, situazioni. Vederlo è come tornare negli anni ’70 , l’era più bella e romantica delle corse, in cui i piloti non erano semplici driver ma cavalieri del rischio che si giocavano tutto, in molti casi anche la vita! 

In quei duelli all’ultima staccata le auto erano delle bombe che viaggiavano a 300 km/h cariche di benzina a 100 ottani ,pronte ad incendiarsi se malauguratamente il carburante usciva dal serbatoio.

Gli attuali piloti sono dei ragionieri che raramente sbagliano, Lauda e Hunt facevano invece parte di una generazione di folli che ha dato lustro e prestigio alla Formula 1, categoria che ancora oggi, gli appassionati amano ancora.

Se ti è piaciuto questo articolo, dai un’occhiata alle nostre offerte!

Visita il nostro sito www.galdierirent.it

Seguici sui canali social:

Facebookhttps://www.facebook.com/galdierirent/

Instagramhttps://www.instagram.com/galdieri_rent/